il Palio del Velluto


Vai ai contenuti

Menu principale:


31 Agosto a Pescia

Il Palio > Palio 2013

Il Palio del Velluto ha rappresentato Leonessa e tutto il Lazio al concorso "La Bellezza e l'Eleganza della Donna nel Medioevo e nel Rinascimento" a Pescia in provincia di Pistoia, XIV edizione .



La brochure di presentazione dell'abito

Alessia Camponeschi e Davide Di Grgorio

La dama, il cavaliere e il portagonfalone del Palio del Velluto:Alessia Camponeschi ,Davide Di Gregorio e Maurizio Luciani

Hanno partecipato all'evento, che si è svolto nella piazza di Pescia alle ore 21 del 31 agosto i seguenti gruppi storici:

1. Pescia Rione San Francesco
2. Quintana Cybea Massa
3. Augsburg Germania
4. Fussen Germania
5. Giostra della Stella Bagno a Ripoli
6. Gruppo Storico L’Aura di Castellina
7. Comitato Palio San Martino di Asti
8. Corsa all’Anello di Narni
9. Conti Bardi di Vernio
11. Rione Nero di Faenza
12. Neuburg Germania
13. Compagnia Balestrieri di Lucca
14. Gruppo Storico Gavinana
15. Gli Alemarici di Savona
16. Gruppo Storico Marliana
17. Pro loco Montopoli Valdarno
18. Granducato Innamorata di Capoliveri – Isola d’Elba
19. Dama Castellana Conegliano veneto
20. Casina Rossa Montecatini Terme

e 10. Palio del Velluto di Roma: NOI,

unico gruppo a rappresentare non solo Leonessa,ma addirittura Roma e tutto il Lazio!
NOI,
un paesino montano di 2600 abitanti,e che,con entusiasmo e incoscienza ha osato sfidare gruppi storici consolidati che partecipano a quest'evento da ben 14 anni! Con pochissime risorse economiche e umane,senza sartorie di prestigio dal nome altisonante,ma con un'unica meravigliosa sarta di 85 anni:mia madre.
La giuria ci ha contestato il colore,il taglio della gonna e le applicazioni dell'abito,pur asserendo che il nostro abito faceva riferimento al
1540(

C:\Users\Mio\Pictures\1238977_413457952110265_441930145_n.jpg
Error File Open Error

ma il quadro del pittore Giovan Antonio Fasolo è del 1574!) non ha voluto riconoscere di aver premiato una dama che sotto la donna indossava tacchi a spillo(..nel rinascimento!) non ha visto la poca cura delle collane e orecchini pesanti e pacchiani o sciatti, da bancarella.
Non ha saputo apprezzare la classe,la bellezza e la grazia della nostra dama,come non ha saputo apprezzare quella di altre partecipanti che meritavano un'attenzione maggiore e una più consona contestualizzazione del periodo storico:non solo Medioevo e Rinascimento,ma in quali anni ,in quali luoghi,secondo quale moda.
Sarebbe stata utile,da parte della giuria, informare il pubblico sul periodo storico ,non solo genericamente Medioevo e Rinascimento, sulla fonte di ispirazione degli abiti, sui materiali utilizzati,sulle scelte e sugli accessori,per esempio la coppia che rappresentava il famoso quadro del pittore fiammingo Jan van Eyck del 1434,"I coniugi Ardolfini"
C:\Users\Mio\Pictures\imagesCA3XHHUL.jpg
Error File Open Error

avrebbe beneficiato di riferimenti storici e stilistici e non, come invece è accaduto, della domanda da parte del presentatore alla dama se era veramente incinta!
Sarebbe stato interessante anche chiarire,con riferimenti storici, il concetto di medioevo e di rinascimento.Non abbiamo vinto,ma ci siamo classificati quarti!Non è andata bene,speravamo meglio,ma abbiamo visto,imparato,ci siamo confrontati con altri gruppi e come sempre, siamo disposti a rimetterci in gioco e magari,chissà, a riprovarci il prossimo anno!

dicono di noi : https://www.facebook.com/photo.php?fbid=414771758645551&set=a.119593451496718.18058.100003381918027&type=1&theater




le vincitrici e la giuria:

http://www.lanazione.it/montecatini/cronaca/2013/09/01/943177-pescia_elette_dame_rinascimento_medioevo.shtml









Torna ai contenuti | Torna al menu