il Palio del Velluto


Vai ai contenuti

Menu principale:


Quanto Guadagno e Quanto Spendo

la Storia

Quanto Guadagno e Quanto Spendo

di Anna Maria Pasquali


nel 1541 quali monete circolavano a Leonessa e in Italia?

Sicuramente le cose erano un pò più complicate di oggi.
In Italia ogni piccolo stato poteva battere la sua moneta, che spesso non era accettata altrove
Circolavano il
Ducato Papale o Scudo(in oro) che si divideva in 10 Paoli (da Papa Paolo III,nonno di Ottavio Farnese) ed equivaleva a 2 Fiorini(moneta di Firenze.molto stabile e perciò ben accetta in tutta Europa)
A sua volta ci volevano
2 Ducati Papali per 1 Scudo o Ducato di Regno,perciò il Ducato Papale si poteva anche chiamare Mezzo Scudo( rispetto al ducato di Regno)


mezzo scudo papale o ducato papale (una bella moteta d'oro coniata da Paolo III)



Il Ducato di Regno
era formato da 10 Carlini(da Carlo d'Angiò)
ogni Carlino era suddiviso in
10 Grana, ogni Grano si divideva in 2 Tornesi, ogni Tornese era formato da 6 Cavalli

Oggi si dice "Non ho il becco di un quattrino...... tira fuori la grana"
Forse non tutti sanno che quattrini , grana,baiocco erano autentiche monete del 1500

Il Quattrino era una moneta usata in molte zone d'Italia.Aveva uno scarso valore.
3 Quattrini corrispondevano a 1 Soldo,4 Quattrini ad 1 Baiocco e ad 1 Grano,5 Quattrini ad 1 Bolognino e a 1 Cella.

Erano autentiche monete della Repubblica di Venezia anche il Denaro .il Soldo e il Soldino! Esistevano anche i Testoni,grosse monete d' argento.


C'era da perdere la testa !

Ma qual'era il potere di acquisto di tutte queste monete?

3 etti e mezzo di pane costavano 5 quattrini.
un chilo di carne di pecora 3 baiocchi (12 quattrini)
Per una pecora si dovevano spendere 13 Carlini(1 Ducato di Regno e 3 carlini)

E per passare all'abbigliamento femminile

Una camicia costava 5 Paoli(mezzo scudo papale),due gonne lunghe di lana colorata in genere rossa o verde,costavano "un occhi della testa" ben Sette Ducati(14 Fiorini),la stessa cifra costava un materasso.





Nel 1541 a Leonessa

C'erano 1700 Famiglie (Fochi) e 10.000 pecore che rappresentavano la più grossa ricchezza del paese e davano lavoro a tanta gente nell'industria della lana.
Le tasse però non erano proporzionate al reddito, ma si pagavano a famiglia(focatico) ed erano uguali per tutti. Questo penalizzava i più poveri!


Ma Quanto guadagnavano?


Un muratore guadagnava 24 Carlini al mese(28 Ducati di Regno e 8 Carlini l'anno),una domestica vitto,alloggio e 9 Ducati Papali(4,5 ducati di regno) l'anno,un guardiano di porci 5 Paoli per ogni bestia che faceva ingrassare. Il maestro di scuola 40 Fiorini l'anno,il medico 90 Scudi (90 Ducati di Regno) l'anno ....e un archibugio.

Per comprare una camicia alla moglie un medico doveva lavorare 1 giorno,un muratore 2 giorni,e se una domestica avesse desiderato una camicia nuova poteva tranquillamente rinunciarci perchè occorrevano 20 giorni del suo salario per acquistarla.
Invece Cesare Petronio,leonessano,tappezziere della duchessa Margherita d'Austria,guadagnava
28,80 ducati l'anno per il suo lavoro e ben 43,20 ducati per il vitto......sicuramente era un uomo fortunato!

A.Di Nicola;lanaioli,imprenditori e società civile nella leonessa del 1500
R Cappelli ;manuale di Numismatica





Torna ai contenuti | Torna al menu