Il Palio del Velluto
Vai ai contenuti

La Gentil Disfida:foto 2008

Il Palio 2000-2010 > Palio 2008








Federica Giubilei, del Sesto di Torre
vince la Gentil Disfida 2008

“La Gentil Disfida”



“Madama Margherita, Signora di Leonessa e degli stati di Abruzzo , ricevuti in  dote nel 1539,per il suo matrimonio con Ottavio Farnese  , da  suo padre , l’Imperatore Carlo V°,fu sempre sensibile ed   attenta all’educazione ed al benessere dei giovani e  stabilì di destinare un lascito a   fanciulle meritevoli e bisognose dell’altopiano Leonessano.”  

Nell’attuale  rievocazione   del Palio del Velluto ,  il corteo storico  è aperto da una fanciulla con in mano  una cornucopia ,che è  simbolo di abbondanza e di prosperità, la fanciulla simboleggia  l’Università di Leonessa "Desiderando ricordare  la generosità di Margherita D’Austria , nei confronti delle ragazze meritevoli di Leonessa la “Gentil Disfida” è la gara   tra le  fanciulle dei Sesti , per scegliere la più degna ad essere la Madonna dell’Università di Leonessa.

La   “Gentil Disfida “ si articola in tre prove: la prima   consiste nella capacità di “dir versi ”; la seconda nell’abilità manuale di intrecciare ghirlande di fiori , la terza sta  nella  grazia con cui  la damigella consegnerà il simbolo del sesto al cavaliere che correrà il Palio .   
Le sei damigelle che partecipano di età compresa tra i 15 ed i 22 anni , indossano abiti simili   con un velo colorato che  le differenzia :Verde per il Sesto di Forcamelone, Grigio per il Sesto di Terzone,  Rosso per il Sesto di Croce,Giallo per il Sesto di Corno,  Celeste per il Sesto di Torre e  Blu per il Sesto di Poggio “ .

La vincitrice della gara sarà la Madonna dell’Università di Leonessa, aprirà i cortei del Palio del Velluto,a Lei sarà dedicata la vittoria della Gara dell’Anello  e  sarà la   conduttrice della prossima edizione della Gentil Disfida.


Torna ai contenuti